Crea sito

Trapani Calcio Campionato 1991/92

La Storia

 

Campionato 1991-92
Interregionale Girone H

L'anno sportivo 91-92 parte con grandi ambizioni e l'obiettivo è, senza mezzi termini, la vittoria del campionato. Per questa ragione si ingaggia un allenatore dall'illustre passato: Lino De Petrillo. Costui però non riesce ad avere risultati in Coppa Italia (dove racimola un pareggio a Marsala e una sconfitta interna col Mazara) e iniziato il campionato con un buon pareggio ad Aversa, alla seconda va incontro ad una immane disfatta. Si gioca ad Alcamo (per il rifacimento del manto erboso del Provinciale) il derby col Marsala. Alla fine sarà una sconfitta per 5-1 bruciante, sconfitta che chiaramente è mal digerita dalla tifoseria. Ed è a questo punto che avviene la svolta che nel tempo regalerà ai trapanesi un periodo d'oro.
A sostituire De Petrillo sarà un allenatore che mai e poi mai la tifoseria più accesa avrebbe voluto: Ignazio Arcoleo. Arcoleo infatti rappresentava una sorta di "nemico" per i suoi trascorsi nel Mazara che aveva conteso al Trapani qualche anno prima la promozione in C-2. La scelta del presidente Bulgarella quindi non era condivisa da molti, ma alla lunga avrà ragione il Presidente. In campionato il Trapani si riprende, ma aggiustare del tutto la stagione sarà impossibile. Arrivano per rinforzare la squadra Capizzi e Fornò, e fra alti e bassi alla fine sarà un ottimo secondo posto alle spalle di un fortissimo Sora, che negli anni seguenti sarà compagno di successi prestigiosi. Da segnalare che anche il derby di ritono col Marsala fu giocato in campo neutro (ad Agrigento), ma stavolta la vittoria fu appannaggio dei granata per 3-1.
Cannonieri: Agliuzza 14 gol, Barraco 11 e Capizzi 11.
In estate Nicola Sciacca, centrocampista di origini petrosilene, vola in serie A nel Foggia di Zeman.

Classifica finale:

Sora 50
TRAPANI 45
Marsala 42
Marino 38
Mazara 38
Acerrana 37
Frosinone 35
Isola Liri 35
Folgore 35
Casale Bonito 33
Arzanese 33
Real Aversa 33
Termitana 31
Portici 29
Policassino 26
Afragolese 26
Ercolano 13


Filippo Cavataio


Ignazio Arcoleo, allenatore che prese il posto di De Petrillo.