Crea sito

Trapani Calcio Campionato 1975/76

La Storia

 

Campionato 1975-76
Serie C

Campionato che nasce sotto l'insegna di una crisi societaria sempre più asfissiante. La società si dibatte fra debiti e difficoltà, ma si riesce comunque a disputare un campionato dignitoso, nonostante si inizi con una sconfitta in casa (0-1 col Messina) e un secco 0 - 3 a Sorrento.
La squadra però già alla terza partita si riprende (3-1 contro un ottimo Benevento che alla fine arriverà secondo) e incomincia a inanellare una buona serie di risultati che alla fine fanno ottenere una dignitosissima metà classifica. Memorabili anche la vittoria interna contro la Reggina ottenuta grazie ad un siluro da fuori area del mediano granata di allora: Bicchierai, il doppio pareggio con il Bari 2-2 in Puglia ed 1-1 in casa ed il doppio 0-0 nel derby col Marsala.
Allenatore di quell'anno il locale Nino Morana, sempre presente (38 partite) quel Natale Picano che da li a qualche anno calcherà campi ben più prestigiosi.

Classifica finale:

Lecce 55
Benevento 53
Bari 50
Sorrento 49
Messina 42
Campobasso 39
Reggina 38
Salernitana 38
Nocerina 38
Turris 38
TRAPANI 37
Crotone 36
Siracusa 34
Barletta 33
Pro Vasto 32
Marsala32
Cosenza 32
Casertana 31
Acireale 27
Potenza 26

Mauro Beccaria, attaccante doc, autore di 12 reti in
quel campionato, giocatore entrato nel cuore dei tifosi
trapanesi.

Ferrari, attaccante autore di 7 reti.

La prima vittoria arrivò alla terza giornata. Dopo la sconfitta casalinga col Messina (0-1) e la scoppola di Sorrento (3-0) finalmente si vinse col fortissimo Benevento (arrivato secondo dietro il Lecce) per 3-1 con gol di Beccaria al 15', Ferrari al 42', Fichera per gli ospiti al 61' e ancora Ferrari all'85'.
In alto i primi due gol: nella prima foto il pallone tirato da Beccaria si sta insaccando, nella seconda foto la splendida incornata di Ferrari per il 2-0.

Il gol di Banella su rigore che consegnò la vittoria per 1-0 contro il Cosenza

La palla calciata da Fava supera il portiere Chini e si insacca portando sul 2-0 il Lecce al provinciale. Alla fine fu 2-1 per i pugliesi che quell'anno vinsero il campionato.

Gol su rigore di Beccaria in Trapani-Lecce 1-2

Il portiere pugliese Ferioli si avvia a raccogliere la palla in fondo alla rete. E' il gol del vantaggio del Trapani (autore Beccaria) in Trapani-Bari poi terminata sul risultato di 1-1. A Beccaria rispose Sciannimanico.
Sullo sfondo si vede la vecchia tribuna in tubi innocenti.