Crea sito

Trapani Calcio Campionato 1958/59

La Storia

 

1958-59 Serie C Girone B

E' l'anno in cui, abolita la serie C unica si decide di istituire la serie C a due gironi. D'estate vengono valutate le domande di alcune squadre e fra queste viene accolta la richiesta del Trapani.
Quindi dopo qualche anno a Trapani si riassapora la serie C.
Con i soliti problemi economici a complicare la vita, viene scelto come tecnico Aurelio Marchese.
E' un anno da ricordare anche per la Coppa Italia che si disputava anche con le squadre di categoria superiore con partita secca in casa della squadra di categoria superiore o in caso si parità di categoria in casa della squadra che nella stagione precedente si era piazzata meglio. Il regolamento prevedeva quattro turni eliminatori: il primo riservato ai clubs di Serie C, il secondo che vedeva l'ingresso delle formazioni di Serie B, e gli ultimi due che registravano l'ingresso delle squadre di Serie A.
Al primo turno al Trapani toccò il Marsala con partita da disputarsi in campo avverso. Una tripletta di Zucchinali e un gol di Da Passano confezionarono una vittoria per 4-2 e il passaggio al turno successivo.
A questo punto entrava in gioco il Palermo, compagine di serie B, e si doveva giocare alla Favorita.
Tra l'altro il Palermo aveva una squadra fortissima, tanto è vero che vincerà il campionato di B volando in serie A. Eppure il Trapani passato in vantaggio col solito Zucchinali costringe i più quotati avversari ad inseguire fino al pareggio giunto proprio in conclusione di partita. Ai supplementari ancora Zucchinali consegna una incredibile vittoria ai granata.
Al terzo turno ancora una squadra di B,il Prato, e chi vince dovrà incontrare il Torino!
A Prato ancora una volta il Trapani stupisce, passa in svantaggio pareggia con Zucchinali, ripassa in svantaggio e aggancia un'altra volta il pareggio con Magheri. Si va ai supplementari e stavolta l'ulteriore gol del Prato non viene più rimontato. Finisce 3-2 per i toscani, ma rimane comunque il ricordo di essere andati avanti più del previsto in una competizione molto prestigiosa.
Queste tre partite precedettero il campionato e crearono comunque un entusiasmo non indifferente, e una aspettativa di un ottimo campionato. L'impatto col campionato non fu esaltante all'inizio con soli due pareggi nelle prime due partite, e la prima vittoria arrivò alla quarta giornata contro il Lecce (3-1). Poi un grande girone di ritorno portò ad un buon 5° posto finale.
I derby col Marsala si conclusero con due ottime vittorie, entrambe per 2-1.
Aristide Zucchinali riuscì a bucare 12 volte la porta avversaria in campionato e 6 volte (in sole tre partite in Coppa).

Classifica:
Catanzaro 47
Cosenza 46
Fedit Roma 39
Chieti 39
TRAPANI 38
Lecce 38
Barletta 36
Arezzo 36
Reggina 35
Marsala 33
Anconitana 32
Foggia 30
L'Aquila 30
Pescara 28
Casertana 27
Cirio 27
Siracusa 27
Salernitana 24


Aristide Zucchinali, eroe di Coppa, e autore in totale di 18 gol nella stagione