Crea sito

Trapani Calcio Campionato 2005/06

La Storia

 

Campionato 2005-2006
Serie D Girone I

Nel Luglio del 2005 Birrittella ormai in rotta con l'ambiente cede la società al gruppo Morace. Vittorio Morace è il nuovo presidente. La stagione parte con un po di ambizione, si vogliono lasciare dietro le spalle i campionati mediocri degli anni precedenti. Vestono la casacca granata Melillo, Tiscione, l'argentino Arcamone, Majella, Lunetto, Buscaino, Cutaia. La vittoria in casa dell'Adrano e il conseguente superamento del turno di Coppa fanno ben sperare. Ma l'inizio del campionato è disastroso: sconfitta 4-2 in casa col Ragusa, riscattata immediatamente dalla vittoria ad Alcamo, ma dopo si perdono 5 partite consecutive subendo ben 15 gol, con una media di tre a partita!
La situazione di classifica si fa pesantissima, si vince con la derelitta Scillese, nel frattempo l'allenatore è De Feo, i risultati non cambiano, anzi, fra gennaio e febbraio si arriva a -5 dalla zona salvezza. A questo punto viene chiamato Ignazio Arcoleo (che fa arrivare a Trapani Gaetano Vasari) alla guida dei granata. Ma si arriva a perdere sei partite consecutive prima della vittoria esterna con la Scillese. A questo punto partita importantissima interna con la Rossanese, che sarà negativa per molti aspetti. Innanzi tutto per la sconfitta che porta i granata a -6 dalla salvezza, e poi perchè la Rossanese al termine della partita denuncia un tentativo di illecito da parte di qualcuno della società granata.
Intanto il campionato va avanti con la certezza che comunque non si possono evitare i play-out.
Alla fine sarà quartultimo posto e ai granata tocca lo spareggio col Francavilla: nonostante la posizione di classifica sfavorevole non sembra impossibile salvarsi.
Ma prima dei play-out arriva una grande mazzata. Il 16 Maggio la Commissione Disciplinare accoglie il Deferimento proposto dalla Procura Federale ed infligge 12 punti di penalizzazione alla società granata da scontare nella stagione 2006/2007. La sanzione è stata comminata per un presunto tentato illecito sportivo che sarebbe stato commesso da un ex-tesserato, il Sig. Vito Giacalone, in occasione della gara del girone di ritorno contro la Rossanese. Costui avrebbe cercato di corrompere il portiere calabro Piazza. La Caf conferma la condanna, apparsa un po eccessiva, e forse il Trapani paga il clima che si era instaurato a livello nazionale in seguito al caso Moggi.
Comunque in questo clima rovente c'è da affrontare il Francavilla.
In casa si vince 1-0 con gol di Iovino, ma la sconfitta esterna (1-0) cosata al Trapani una amarissima retrocessione.
La prossima stagione sarà in eccellenza e si dovrà partire con 12 punti di penalizzazione!

Classifica:

Sorrento 74
Vibonese 71
Cosenza 65
Siracusa 61
Sapri 60
Comiso 55
Viribus Unitis 55
Ebolitana 51
Ragusa 47
Giarre 46
Turris 45
Campobello 39
Francavilla sul Sinni 39
Adrano 35
TRAPANI 35
Rossanese 35
Alcamo 18
Scillese 6


Una formazione

Cosimo De Feo